Come sconfiggere l’ansia anticipatoria

“Se non mi preoccupo adesso, come faccio a risolvere i problemi che ci saranno?” Qualche giorno fa, mentre ero ancora a New York, mi è sorta questa domanda che, col senno di poi (cioè qualche minuto dopo), mi ha lasciato da pensare. In particolare, a come poter sconfiggere l’ansia che certi pensieri mi avevano gentilmente lasciato addosso.

La cosa strana, e che mi ha colpito, è che in quel momento mi stavo preoccupando di problemi che ancora non esistevano, e senza nemmeno la certezza che ci sarebbero stati. Ma soprattutto, stavo affermando, più o meno coscientemente, che preoccuparsi anticipatamente era la soluzione!

Allora ho pensato a delle possibili motivazioni. Mi sono chiesta: perchè mi è venuto così naturale pensare in quel modo? Perchè tendiamo ad anticipare i problemi?

Ho scoperto che è un processo psicologico ben preciso, che prende il nome di ansia anticipatoria. Consiste nel pensare a situazioni o eventi futuri, di cui non si ha il pieno controllo, preoccupandosi del fatto che potrebbero avere risvolti negativi.

Parliamo naturalmente di eventi che devono ancora accadere, e per questo sono fuori dal nostro controllo: non possiamo agire su di essi nel momento presente, ed è per questo che ci spaventano. 

Ho pensato quindi che, se è vero che possiamo agire sulle probabilità di successo di una situazione futura, l’effettiva riuscita si fonda su fattori diversi dalla nostra preoccupazione/ansia preventiva. Ad esempio la fortuna, che purtroppo (o per fortuna), si colloca al di fuori della nostra gestione.

E quindi, qual è la soluzione?

punto di domanda, quando non sai come sconfiggere l'ansia

Un buon metodo per gestire questo fenomeno dell’ansia anticipatoria sarebbe riuscire a portarla ad un livello più basso: ridimensionarla, fino a farla scomparire.

Nasce così la mia lista delle 7 abitudini che migliorano la vita: 7 attività quotidiane che possono sconfiggere l’ansia anticipatoria e farci ritrovare la serenità in ogni cosa che facciamo.

Le metto in pratica io stessa, o almeno ci provo. Non è facile ricordarsi ogni giorno di fare qualcosa per se stessi. Siamo talmente presi dalle mille attività quotidiane che spesso ci dimentichiamo di quanto importante sia il nostro benessere, fisico e mentale. 

Però bisogna provarci! Mettiamoci un post it color evidenziatore sullo specchio del bagno, impostiamo la sveglia sul telefono… è tutta una questione di abitudine, una volta che l’hai presa, viene tutto molto più semplice.

E quindi? Scoprite la mia lista delle 7 abitudini che migliorano la vita, poi fatemi sapere come va nei commenti!

Se avete voglia di qualche altro spunto, fate un salto tra i miei libri-ispirazione.

Un abbraccio!

aurora
aurora

Ciao, sono Aurora - blogger, copywriter e minimalista creativa.
Nella vita scrivo, viaggio, imparo, sbaglio e pongo rimedio agli sbagli.
Amante degli anni '80, della musica new wave e del buon vino.

Articoli: 42

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *