New York e l’eco dei sogni

New York, 2021. Dalla finestra sento un uomo cantare, è lungo la strada, e senza alcuna base intona “Purple rain” di Prince. Mi ricorda l’essenza di questa città, che si esprime e lascia esprimere. Musicalmente teatro di mille set, Broadway e le luci del palcoscenico. Sale jazz e la cultura afro americana. La scena punk di fine anni ’70 e lo studio 54. Mi ricorda qualcosa, un’eco di sogni.

Continua a cantare. Magari è solamente ubriaco, ma dal mio piccolo appartamento di Upper Manhattan sembra poetico. Sembra destino. 

Ho sempre preferito vivere nei miei mondi immaginari piuttosto che nella realtà. Fin da piccola mi perdevo in sogni ad occhi aperti, perchè mi facevano stare bene per il tempo in cui li pensavo. Poi tornavo alla realtà, e insomma. Andava bene finchè l’eco di quei sogni rimbalzava nella mia testa, facendomi sentire dentro una realtà immaginaria.

La stessa cosa mi succede quando guardo i film. Mi sento talmente coinvolta che divento i personaggi del racconto, e quando finisce ed esco dalla sala, mi sento ancora dentro al film, nelle vesti di uno dei personaggi. Questa sensazione può durare a lungo, anche se poi, ad un certo punto, torno alla realtà.  

Quello che la mia mente costruisce è più bello. A volte mi è stato perfino utile immaginare certe scene o situazioni, perchè mi ha condotto a realizzare obiettivi che, per quanto stupidi, non avrei mai pensato di poter raggiungere. 

Finisco di scrivere questo pensiero ascoltando i Television, perchè bisogna celebrare questa New York. Come ci sono finita? Forse volevo solo saltare una montagna, spinta dall’eco dei miei sogni.

vista dell'entrata dello studio 54, New York. come nell'eco dei sogni
Theatre Studio 54, W 54th St, New York. 2021
aurora
aurora

Ciao, sono Aurora - blogger, copywriter e minimalista creativa.
Nella vita scrivo, viaggio, imparo, sbaglio e pongo rimedio agli sbagli.
Amante degli anni '80, della musica new wave e del buon vino.

Articoli: 42

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *